Post in evidenza

Stop the Violence

Camp Italia partecipa alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne con la seconda edizione dell’evento “Stop the Violence” all’interno dei 16 giorni di attivismo promossi dalle Nazioni Unite.

L’evento si svolge nell’Auditorium della regione di Camp Italia in Second Life dal 25 Novembre al 10 Dicembre 2021, con il seguente programma:

Eventi d’Arte

  • “In ricordo delle donne afgane”

video by AGC Communication

  • “From Black to White” Exhibit
  • “Point of View” movie

by Ann Von Rhein

  • “Un Giorno come un Altro” Exhibit

by Kika Yongho

  • “Cry with Me” Exhibit

by Manoji Yachvili

Eventi Musicali

  • CuoreNero in Concerto

giovedì 25 novembre 2021 ore 22:30 ora italiana/1:30pmSLT

  • DJ Jill Agresti

venerdì 26 novembre ore 21:00 ora italiana/12:00pmSLT

  • Orny Forcella & Manga

lunedì 29 novembre ore 22:00 ora italiana/1:00pmSLT

  • Mascia Luminos in Concerto

venerdì 3 dicembre ore 22:00 ora italiana/1:00pmSLT

  • CuoreNero in Concerto

martedì 7 dicembre ore 22:30 ora italiana/1:30pmSLT

  • Ellison Owen in Concerto

venerdì 10 dicembre ore 23:00 ora italiana/2:00pmSLT

Le Nazioni Unite stanno celebrando i 16 giorni di attivismo contro la violenza di genere dal 25 novembre al 10 dicembre 2021, sotto il tema globale stabilito dalla campagna UNITE del Segretario generale delle Nazioni Unite: “Orange the World: End Violence against Women Now!”

In primo piano quest’anno i 16 giorni di attivismo contro la violenza di genere e la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, con i seguenti hashtag

#GenerationEquality #orangetheworld #16days e #spreadtheword

Quasi 1 donna su 3 ha subito abusi nella sua vita. In tempi di crisi, i numeri aumentano, come si è visto durante la pandemia di COVID-19 e le recenti crisi umanitarie, conflitti e disastri climatici. Un nuovo rapporto di UN Women, basato su dati provenienti da 13 paesi dopo la pandemia, mostra che 2 donne su 3 hanno riferito di aver subito una qualche forma di violenza e che hanno maggiori probabilità di affrontare l’insicurezza alimentare. Solo 1 donna su 10 ha affermato che le vittime sarebbero andate alla polizia per chiedere aiuto.

Sebbene pervasiva, la violenza di genere non è inevitabile. Si può e si deve prevenire. Fermare questa violenza inizia con le sopravvissute che credono, adottando approcci globali e inclusivi che affrontano le cause profonde, trasformano le norme sociali dannose e danno potere a donne e ragazze. Con servizi essenziali incentrati sulle sopravvissute nei settori della polizia, della giustizia, della sanità e dei servizi sociali e finanziamenti sufficienti per l’agenda sui diritti delle donne, possiamo porre fine alla violenza di genere.

Il Generation Equality Forum che si è concluso a Parigi a luglio ha gettato le basi per azioni e investimenti decisivi per promuovere l’uguaglianza di genere. Il Fondo fiduciario delle Nazioni Unite per porre fine alla violenza contro le donne, l’unico meccanismo di finanziamento globale dedicato a porre fine e prevenire tutte le forme di violenza contro le donne, ha annunciato una speciale sfida di raccolta fondi, #Give25forUNTF25, che segna 25 anni di donazioni a sostegno delle organizzazioni femminili Intorno al mondo.

SLurl diretto per chi arriva da fuori sim> maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/113/117/3011

Oppure usare il teletrasporto destinazione>Auditorium

*********

STOP THE VIOLENCE

Event in Camp Italia – Second Life

25 November – 10 December 2021

Camp Italia participates in the International Day for the Elimination of Violence against Women with the second edition of the “Stop the Violence” event within the 16 days of activism promoted by the United Nations.

The event takes place in the Auditorium of the Camp Italia region in Second Life from 25 November to 10 December 2021, with the following program:

Art Events

  • “In memory of Afghan women”

video by AGC Communication

  • “From Black to White” Exhibit
  • “Point of View” movie

by Ann Von Rhein

  • “Just Another Day”

by Kika Yongho

  • “Cry with Me” Exhibit

by Manoji Yachvili

Musical Events

  • CuoreNero in Concert

Thursday 25 November 2021 at 10:30 pm Italian time / 1:30 pmSLT

  • DJ Jill Agresti

Friday, November 26th at 9:00 pm Italian time / 12:00 pmSLT

  • Orny Forcella & Manga

Monday 29 November at 22:00 Italian time / 1: 00pmSLT

  • Mascia Luminos in Concert

Friday 3 December at 22:00 Italian time / 1: 00pmSLT

  • CuoreNero in Concert

Tuesday 7 December at 10:30 pm Italian time / 1:30 pmSLT

  • Ellison Owen in Concert

Friday 10 December 11.00pm Italian time / 2.00pmSLT

The United Nations is marking the 16 Days of Activism against Gender-based Violence from 25 November to 10 December 2021, under the global theme set by the UN Secretary-General’s UNiTE campaign: “Orange the World: End Violence against Women Now!”

In the foreground this year the 16 days of activism against gender-based violence and the International Day for the Elimination of Violence against Women, with the following hashtags

#GenerationEquality #orangetheworld #16days and #spreadtheword

Nearly 1 in 3 women have been abused in their lifetime. In times of crises, the numbers rise, as seen during the COVID-19 pandemic and recent humanitarian crises, conflicts and climate disasters. A new report from UN Women, based on data from 13 countries since the pandemic, shows that 2 in 3 women reported that they or a woman they know experienced some form of violence and are more likely to face food insecurity. Only 1 in 10 women said that victims would go to the police for help.

While pervasive, gender-based violence is not inevitable. It can and must be prevented. Stopping this violence starts with believing survivors, adopting comprehensive and inclusive approaches that tackle the root causes, transform harmful social norms, and empower women and girls. With survivor-centred essential services across policing, justice, health, and social sectors, and sufficient financing for the women’s rights agenda, we can end gender-based violence.

The Generation Equality Forum that concluded in Paris in July set the momentum for decisive actions and investment to advance gender equality. The UN Trust Fund to End Violence against Women, the only global grant-making mechanism dedicated to ending and preventing all forms of violence against women, has announced a special fundraising challenge, #Give25forUNTF25, marking 25 years of grant-making to support women’s organizations around the world.

Direct SLurl (working from out sim)>maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/113/117/3011

Or you can use the teleport system destination>Auditorium

Post in evidenza

Progetti nel Metaverso

Nassiriya Project 2007 – 2021: Fifteen Years inside the Metaverse

Camp Italia ospita la mostra fotografica “Nassiriya Project 2007-2021: Fifteen Years inside the Metaverse” che si tiene nella regione a lingua italiana dal 9 al 21 Novembre sul lungomare della sim.

La mostra espone alcune delle foto più significative del progetto “In Memory of Nassiriya” nato nel metaverso di Second Life nel 2007 e che ospita annualmente, assieme alla cerimonia per i caduti, alcune attività di ricordo.

In 25 scatti, alcuni dei quali del fotografo Wildstar Beaumont, la memoria dei Caduti Italiani, militari e civili, nelle missioni di supporto alla pace, si ripropone una carrellata storica e di testimonianza di come la memoria può trovare adeguata espressione e comunicazione nei mondi virtuali sempre in costante evoluzione.

In ciò, il metaverso della Linden Lab, ha saputo unire esigenze di privacy e libertà dentro il costante impegno di dare ai suoi “residenti” una piattaforma multiuso a dimensione umana e nel rispetto dei diritti di tutti.

Vi aspettiamo dal 9 Novembre in Camp Italia per l’apertura della mostra fotografica e, per coloro che volessero, il 12 Novembre alla Cerimonia di Ricordo presso il Memorial Garden di Second Life.

Eng Ver

Camp Italia hosts the photographic exhibition “Nassiriya Project 2007-2021: Fifteen Years inside the Metaverse” which is held in the Italian-speaking region from 9 to 21 November on the seafront of the sim.

The exhibition displays some of the most significant photos of the “In Memory of Nassiriya” project born in the metaverse of Second Life in 2007 and which annually hosts, together with the ceremony for the fallen, some remembrance activities.

In 25 shots, some of which by the photographer Wildstar Beaumont, the memory of the fallen Italians, military and civilians, in the peace support missions, presents a historical overview and testimony of how memory can find adequate expression and communication in virtual worlds always in constant evolution.

In this, the Linden Lab metaverse has been able to combine the needs of privacy and freedom within the constant commitment to give its “residents” a multipurpose platform on a human scale and respecting the rights of all.

We are waiting for you from 9 November in Camp Italia for the opening of the photo exhibition and, for those who wish, on 12 November at the Ceremony of Remembrance at the Second Life Memorial Garden.

Memorial Garden SLurl>

maps.secondlife.com/secondlife/Cyaboz/5/44/55

Camp Italia SLurl>

https://maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/127/64/23

Official Website>

https://www.nassiriyaproject.wordpress.com

Facebook Event>

https://fb.me/e/4nvrm9cTu

Post in evidenza

I Giovedì Social di Camp Italia

I Giovedì Social tornano a Camp Italia 🇮🇹 per quattro chiacchiere in libertà e per scoprire le location vecchie e nuove 🙂

Social Thursdays return to Camp Italia 🇮🇹 for a free chat and to discover the old and new locations 🙂

Taxi>

maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/127/64/23

Post in evidenza

Imparare Second Life. Corso Base per Principianti

Imparare Second Life. Corso base – Tutti i Martedì alle 21:45 ora italiana

Le lezioni del Corso Base, sospese nel periodo estivo, sono riprese martedì 28 Settembre 2021.

Camp Italia ospita il Corso Base per Principianti tutti i Martedì alle ore 21:45 ora italiana, 12:45pm SLT/PDT

Il Corso si svolge in lingua Italiana e durante le lezioni si utilizza il viewer ufficiale di Second Life.

In questa nuovo Corso Base vedremo alcune interessanti caratteristiche di Second Life ed il loro uso, per permettere ai nuovi avatar di utilizzare al meglio la piattaforma 3D della Linden Lab

Chi ha bisogno di supporto al di fuori del Corso Base può prenotarlo dalla pagina Facebook di Camp Italia Gateway, o contattando il team inworld dai pannelli della piazza della welcome area, inviando un messaggio ad Alexandra Senlin, responsabile del Team Educational di Camp Italia Gateway.

Il Corso si rivolge in special modo ai nuovi avatar ed agli avatar di ritorno, ma per le sue specificità è adatto a tutti, principianti e non 😉

Il Corso è gratuito.

Se sei nuovo di Second Life e vuoi imparare ad usare questa piattaforma, visita questa pagina per creare il tuo account e visitare Camp Italia Gateway.

Taxi>
maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/49/173/1501

Enjoy!

Sushi Bar et voila’

L’ Autunno 2021 porta nella regione di Camp Italia un nuovo modo di socializzare: tutti al Shushi Bar e amen 🙂

I visitatori possono raggiungere la location cliccando sul link>

https://maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/79/105/2505

Enjoy!

Kender e i Migranti

Torna Kender in Camp Italia con un video della conferenza di presentazione del libro Migranti: storie di un fenomeno curato da Agc Communication che si è svolta alla Camera dei Deputati mercoledì 13 Ottobre.

Il video è fruibile nel maxi schermo dell’Auditorium di Camp Italia a partire dal 14 Ottobre.

Per raggiungere la location usate il teleport destinazione>Auditorium che trovate ai piedi della mappa di Camp Italia del tabellone grande della piazza.

Buona Visione!

Camp Italia Social Network

Potete seguire le attività di Camp Italia e contattarci anche nei nostri Social Network.

Follow Us:

Twitter

Instagram

https://www.instagram.com/campitaliasecondlife/

Flickr

Stop the Violence 2021

Flickr Group

"Just Another Day" Expo @ Camp Italia

YouTube

https://www.youtube.com/channel/UCTKfp3fK9aeM17IJGShbdHg

Facebook

https://facebook.com/campitaliasecondlife

Telegram

https://t.me/campitaliasecondlife

Discord

https://discord.gg/bF2scg6R

Pinterest

Tumblr

https://campitalia.tumblr.com/

Camp Italia at VWMOOC21

Camp Italia partecipa all’edizione 2021 di VWMOOC* con una presentazione dell’esperienza del suo primo anno nel campo educational come community gateway.

Ci puoi seguire inworld oppure su Zoom. Trovi di seguito i link utili.

Camp Italia Community Gateway presents the experience of its first year in educational paths and goals.

You can follow us inworld at direct SLurl to Educational Area (working only from out of region**)>

maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/49/173/1501

For usability reasons, here below the text of the speech in English and in Italian.

ENG VER:

CAMP ITALIA at VWMOCC21 – Part 1 (edu area)

can you hear me in voice? is there anyone that cannot hear or only read? Let me know, pls!

Welcome to the Camp Italia region that joined VWMOOC21 with today’s meeting.

First of all, thank you for your presence! If you want, you can sit on the benches so we can start our chat.

I feel like asking if you are new to Second Life or if you already have experience of this platform. And what is your native language?

Our chat today will be in English so that we can be understood by all (or almost) those who are following us on Zoom and by those who will follow us on YouTube in the coming days.

So, a greeting also to those who follow us from a distance and not in presence here in Camp Italia: you are welcome!

Here, we are in the educational area of ​​Camp Italia and this is the area dedicated to the first impact with Second Life for new avatars or for those who do not yet have experience in using this 3D platform.

Here, you can see there are 29 panels on the sides of the area and each panel explains in Italian how Second Life works: they are the first steps.

Upon your arrival, you received a notecard in Italian: this is because Camp Italia is an Italian-speaking region.

To be exact, Camp Italia is a Community Gateway recognized by Linden Lab as a place where new avatars can find useful information and hospitality.

Before going into our chat on the educational paths we have experienced in this our first year of activity, it is important to say what exactly a Community Gateway is.

In 2017 Linden Lab unveiled the new Community Gateway (CG) Program.

The purpose of this program is to offer to the community/group the opportunity to help new residents begin their Second Life journey, to assist in the creation of their new personal avatars and to help increase the loyalty of the new users.

The Camp Italia management team has adhered to the new terms of the Community Gateway program by creating a space where Italian-speaking residents can meet, learn how to use the viewer correctly in its countless ever-changing possibilities of use, and spend pleasant time in the metaverse of Second Life.

The Community Gateways have the characteristic of using the mother tongue: Camp Italia in Italian, but there are other Community Gateway regions in other languages ​​such as English, Spanish, Brazilian. And also a great Community Gateway which is that of Firestorm Team.

We organize courses to learn how Second Life works and in a few days, as you can see in the easel shown here, a new course for beginners will start. The courses are taught in Italian by qualified accounts of the Camp Italia team and are based on the experience of the official Second Life viewer – the one you download and install from the Second Life website.

We also hold advanced courses that can be organized upon request of at least a minimum number of users equal to 5 avatars, while to have support or ask for help outside of the lessons and courses, you can contact the Support team in several ways: here in sim during the reception time slots or by contacting someone of the staff directly from the panels located in the main square of the region and which we will visit later.

And we also organize Italian language courses upon request of at least 7 avatars.

The characteristic of Camp Italia is that it was built with accurate educational characteristics and not only of an aesthetic type: our mission and our goal was the usability of everyone. Of those who connect with powerful computers but also of those who connect with a small computer with minimal features.

The sim was built with a look at the Italian landscape but also at the ancient history of Italy: you will find ruins from the Roman era and statues that reproduce existing works of art in Italian museums, such as Michelangelo’s David.

We know that the beginnings of Second Life can be a bit complicated until you learn how to use the viewer and move easily: we built this sim so that beginners can feel comfortable and learn without problems.

Community Gateways are a Linden Lab project born for this reason.

Camp Italia has rules of conduct that we invite you to respect: they are based on respect for others and for places.

The style is Mediterranean and the paths between the various areas have been designed and built according to different skill levels so that the new user can learn to walk and move and perform the usual actions of an inworld avatar.

And here we get to the heart of our appointment: how to use Second Life for educational resolutions?

3D offers numerous innovative ideas in all fields and also in teaching: can you do school using Second Life?

The answer is obviously yes !!

And on how and on the mood that we compare.

In recent years, many educators use this platform, Second Life, to give lessons to their classes and this sometimes happens under the incredulous gaze of those who are not used to virtual worlds and who see these platforms only as a game tool.

But here, in Second Life, we are also in the virtual world that the American Civil Protection uses for their trainings and that hospitals use for the treatment of some clinical pathologies.

We are in the world of the creativity and experimentation!

And, therefore, as pioneers, over many many years ago we started experimenting with Second Life as an extension of real life activities. Today, 18 years after the birth of Second Life, it can be said without a shadow of a doubt that this platform can have educational uses.

The terrible lockdown the whole world has been experiencing for almost two years has also placed us in a position to relate to Second Life with more attention: today we know that here, in the Linden Lab platform par excellence, here you can do School with students and teachers and with different creativity and methods.

As a Community Gateway our main task is to explain how Second Life is used. When learning the use of this platform, then and only then, it is possible to develop higher educational courses and educational paths.

As I mentioned before, the system of courses for beginners is based on these panels of first and immediate approach, and then theoretical lessons and practical lessons.

And our motto is “learning by doing”!

The whole Camp Italia region was built on the basis of this approach and here even walking along the paths involves an “invisible” exercise in which the new avatars try.

Minimize lag by balancing solids and voids in design, use architecture and virtual experiences as a teaching tool.

But fundamental, in any teaching methodology, is empathy: creating a good relationship with the class and your students and understanding that the same method is not suitable for everyone and adapting the courses based on the needs of the class.

Before moving on to the second part of this speech, a few words about the different didactic areas of Camp Italia.

In addition to this educational area where we are now and the ground level area where we will go shortly, there are some other cultural and tourist areas in order to offer to our visitors a full approach.

Camp Italia is an Italian-speaking region and the design is Mediterranean, with hints of history such as the Roman theater area, tourism such as the Tuscan farmhouse area and the fortress of Positano.

An approach of history and friendship between peoples that dedicates an area to the great friendship between Italy and Japan (let’s not forget the over 60 twin cities) that we celebrate here with a historical reconstruction of the first embassy between the two countries, the first embassy in the world ever for Italy.

And then Venice: capital of historical and cultural beauty in the world of which we have reconstructed a small corner and whose International Film Festival is celebrated with an annual event still in progress here in Camp Italia.

And that’s where we now move: to the welcome area on the ground level where our walk will continue.

CAMP ITALIA at VWMOCC21 – Part 2 (welcome area)

Here we are, in the welcome area of ​​Camp Italia: did you travel well? I hope your teleportation went smoothly (kidding, of course)

In this area, new Italian-speaking residents and visitors will find all the information they need for an optimal stay and a “dedicated” welcome team.

Camp Italia hosts, as I mentioned before, programs of theoretical and practical lessons on the use of Second Life, but also exhibitions, conferences, events, concerts and dance evenings.

On this level we have a museum with a conference room, a permanent exhibition on Futurism, the artistic movement born in Italy at the beginning of the last century, a bar with indoor and outdoor tables, and of course the large wall with the info point.

Here we also find 3 teleportation systems. The one inside the sim can be found under the board and a luminous arrow on the ground indicates it. The other two systems lead one to other community gateways and the other to some very beautiful Second Life regions to visit.

On this level we have the beaches, the terrace overlooking the sea, the restaurant-pizzeria, the campsite, the forest, the vineyard, and the lighthouse. And then also an ice skating rink, a little church, the glimpse of some palaces in Venice and the Burano waterfront.

These places were built to allow beginners to learn how to move and interact with objects in Second Life, and not only for esthetical purposes.

All in a safe, relaxing environment, equipped with the major attractions and technological innovations existing in Second Life.

There are paths with pathways that take you to the snow-capped mountains of the sim: the one behind the Plaza arrives on a skating rink where you are offered in addition to the breathtaking view also ice skates and hot chocolate.

The other path that leads to the church, skirts the forest and climbs up the impervious slopes of the sim to the top: it was built to allow the beginner avatar to learn to walk and move on foot in the Second Life metaverse.

We know that the beginnings of Second Life can be a bit complicated until you learn how to use the viewer and move easily: we built this sim so that beginners can feel comfortable and learn without problems, from basic to advanced tools.

To newcomers we always say: do not rush, learn and experiment calmly.

Learning by doing !! Slowly and quietly, step by step: we have all been beginners 🙂

Camp Italia is a rated M region but in fact has rules of conduct based on respect for others and for places as if it were rated G.

On this square you will also find easels that inform you of the weekly activities of Camp Italia and we invite you to join the “Camp Italia Resident” group through the invitation sent to you upon arrival: joining the group has the benefit of staying informed and of doing community.

Do not forget to take the landmark that is given upon your arrival so that you can return more easily.

We also have a website and social networks to keep in touch with us: you can find them at the info point on the wall of the square.

When you find time, we also invite you to visit our website at http://www.campitaliasecondlife.org

And now, let’s take a walk to the terrace overlooking the sea where, if we want, we can stop at the restaurant for a chat or for your questions or, simply, relax enjoying the view eating a pizza 🙂

CAMP ITALIA at VWMOCC21 – Part 3 (restaurant area)

Free chat about wine, icecream, pizza. And about a new course for newbies that begins Tuesday 28 Sept. plus a new course of Italian language for beginners.

ITA VER:

CAMP ITALIA at VWMOCC21 – Part 1(edu area)

Benvenuti nella regione di Camp Italia che ha aderito al VWMOOC21 con l’appuntamento di oggi.

Innanzitutto grazie per la vostra presenza! Se volete potete accomodarvi sui banchi così da poter iniziare la nostra chiacchierata. 

Mi sento di chiedere se siete nuovi in Second Life o se avete già esperienza di questa piattaforma. E la vostra lingua madre.

La nostra chiacchierata di oggi si farà in lingua inglese così da poter essere capiti da tutti ( o quasi ) coloro che ci stanno seguendo su Zoom e da coloro che ci seguiranno in differita su YouTube nei prossimi giorni.

Dunque, un saluto anche a chi ci segue a distanza e non in presenza qui in Camp Italia: siete i benvenuti!

Qui ci troviamo nell’area educational di Camp Italia ed è l’area dedicata al primo impatto con Second Life per i nuovi avatar o per chi non ha ancora esperienza nell’utilizzo di questa piattaforma 3D.

Qui potete vedere ci sono 29 pannelli ai lati dell’area ed ogni pannello spiega in lingua italiana come funziona Second Life: i primi passi.

Al vostro arrivo avete ricevuto una notecard in lingua italiana: questo perché Camp Italia è una regione a lingua italiana.

Per l’esattezza, Camp Italia è un Community Gateway riconosciuto dalla Linden Lab come luogo dove i nuovi avatar possono trovare informazioni utili ed accoglienza.

Prima di addentrarci nella nostra chiacchierata sui percorsi educational che abbiamo sperimentato in questo primo anno di attività, è importante dire cosa è esattamente un Community Gateway.

Nel 2017 la Linden Lab ha presentato il nuovo Programma Community Gateway (CG).

Lo scopo di questo programma è di offrire alla comunità / gruppo l’opportunità di aiutare i nuovi residenti ad iniziare il loro viaggio in Second Life, di dare una mano guida nella creazione dei loro nuovi avatar personali e di aiutare ad aumentare la fidelizzazione dei nuovi utenti.

Il Team di gestione di Camp Italia ha aderito ai nuovi termini del programma Community Gateway creando uno spazio dove i residenti di lingua italiana possano incontrarsi, imparare ad usare correttamente il viewer nelle sue innumerevoli possibilità di utilizzo sempre in continua evoluzione, e trascorrere del tempo piacevole nel metaverso di Second Life.

I Community Gateway hanno la caratteristica dell’uso della lingua madre: Camp Italia in lingua italiana, ma vi sono altre regioni Community Gateway in altre lingue come l’inglese, lo spagnolo, il brasiliano. Ed anche un grande Community Gateway che è quello di Firestorm.

Noi organizziamo Corsi per Imparare come funziona Second Life e tra pochi giorni, come potete vedere nell’easel qui esposto, inizia un nuovo corso per principianti. I corsi sono tenuti in lingua italiana da account qualificati del team di Camp Italia e si basano sull’esperienza del viewer ufficiale di Second Life – ovvero quello che si scarica ed installa dal sito di Second Life.

Teniamo anche Corsi avanzati che possono essere organizzati su richiesta di almeno un numero minimo di utenti pari a 5 avatar, mentre per avere invece supporto o chiedere aiuto al di fuori delle lezioni e dei corsi, ci si può rivolgere al team di Supporto in più modi: qui in sim nelle fasce orarie di accoglienza oppure contattando direttamente qualcuno dello Staff dai pannelli che si trovano nella piazza principale della regione e che visiteremo dopo.

E si organizzano anche Corsi di Lingua italiana su richiesta di almeno 7 avatar.

La caratteristica di Camp Italia è che è stata costruita con delle precise caratteristiche educational e nono solo di tipo estetico: la nostra mission ed il nostro obiettivo è stato la fruibilità di tutti. Di chi si collega con computer potenti ma anche di chi si collega con un piccolo computer con caratteristiche minime.

La sim è stata costruita con uno sguardo al paesaggio italiano ma anche alla Storia antica dell’Italia: trovi ruderi di epoca romana e statue che ripropongono opere d’arte esistenti nei musei d’Italia, come il Davide di Michelangelo.

Sappiamo che gli inizi di Second Life possono risultare un po’ complicati finché non si impara ad usare il viewer ed a muoversi agevolmente: abbiamo costruito questa sim perchè i principianti possano sentirsi a loro agio ed imparare senza problemi.

Le Community Gateway sono un progetto della Linden Lab nato proprio per questo motivo.

Camp Italia ha delle regole di comportamento che ti invitiamo a rispettare: esse sono basate sul rispetto dell’altro e dei luoghi.

Lo stile è quello Mediterraneo ed i percorsi tra le varie aree sono state studiati e costruiti secondo differenti livelli di abilità così che il nuovo utente possa imparare a camminare e muoversi e compiere le azioni usuali di un avatar inworld.

E qui entriamo nel vivo di questo nostro appuntamento: come utilizzare Second Life per scopi didattici?

Il 3D offre numerosi spunti innovativi in tutti i campi ed anche in quello della didattica: si può fare Scuola usando Second Life? 

La risposta è ovviamente sì!!

E sul come e sulle modalità che ci si confronta.

In questi anni molti educatori utilizzano questa piattaforma, Second Life, per fare lezioni alle loro classi e ciò avviene talvolta sotto gli sguardi increduli di coloro che non sono abituati ai mondi virtuali e che vedono queste piattaforme come strumento di gioco.

Ma qui, in Second Life, siamo anche nel mondo virtuale che la Protezione Civile americana utilizza per le esercitazioni e che ospedali usano per la cura di alcune patologie cliniche.

Siamo nel mondo dell’arte, della creatività, della sperimentazione.

E, dunque, come pionieri, in tanti molti anni fa abbiamo iniziato a sperimentare Second Life come estensione delle attività della vita reale. Oggi, a distanza di 18 anni dalla nascita di Second Life, si può senza ombra di dubbio affermare che questa piattaforma può avere utilizzi didattici.

Il terribile lockdown tutto il mondo sta vivendo da quasi due anni ci ha anche posti in una condizione di relazionarci a Second Life con una attenzione maggiore: oggi sappiamo che qui, nella piattaforma per eccellenza della Linden Lab, qui si può fare la Scuola con studenti e docenti e con differente creatività e modalità.

Come Community Gateway il nostro compito principale è quello di spiegare come si usa Second Life. Nel momento in cui si apprende l’uso di questa piattaforma, allora e solo allora, è possibile mettere a punto indirizzi didattici e percorsi educativi di tipologia superiore.

Come vi accennavo prima, il sistema dei Corsi per principianti è basato su questi pannelli di primo e immediato approccio, e poi lezioni teoriche e lezioni pratiche.

Il nostro motto è “learning by doing”, ovvero imparare facendo.

Tutta la regione di Camp Italia è stata costruita sulla base di questo approccio e qui anche camminare per i sentieri comporta un esercizio “invisibile” in cui i nuovi avatar si cimentano cammin facendo.

Minimizzare il lag equilibrando i pieni e i vuoti nel design, utilizzare l’architettura e le esperienze virtuali come mezzo didattico.

Ma fondamentale, in ogni metodologia di insegnamento, è l’empatia: creare un buon rapporto con la classe ed i propri studenti e comprendere che lo stesso metodo non va bene per tutti ed adattare i percorsi sulla base della necessità della classe.

Prima di passare alla seconda parte di questo mio intervento, poche parole sulle differenti area didattiche di Camp Italia.

Oltre a questa area educational dove ci troviamo adesso e l’area a livello ground dove andremo tra poco, vi sono alcune altre aree di tipo culturale e turistico per poter offrire ai nostri visitatori un approccio a 360 gradi.

Camp Italia è una regione a lingua italiana ed il design è di tipo mediterraneo, con spunti di storia come l’area del teatro romano, di turismo come l’area del casale toscano e la rocca di Positano.

Un approccio di Storia e dell’amicizia tra i popoli che dedica un’area alla grande amicizia tra l’Italia ed il Giappone (non dimentichiamo le oltre 60 città gemellate) che noi qui celebriamo con una ricostruzione storica della prima ambasciata tra i due Paesi, prima ambasciata nel mondo in assoluto per l’Italia, dentro un’ area dedicata.

E poi Venezia: capitale di bellezza storico-culturale nel mondo di cui abbiamo ricostruito un piccolo angolo ed il cui Festival Internazionale del Cinema viene celebrato con un evento annuale ancora in corso qui in Camp Italia.

Ed è li che adesso ci spostiamo: alla welcome area del livello ground dove proseguirà la nostra passeggiata.

CAMP ITALIA at VWMOCC21 – Part 2 (welcome area)

Eccoci qui, nella welcome area di benvenuto di Camp Italia: avete viaggiato bene? Spero che il vostro teletrasporto non abbia avuto intoppi (scherzo, ovviamente)

In questa area i nuovi residenti di lingua italiana ed i visitatori trovano tutte le informazioni necessarie ad una permanenza ottimale ed un team “dedicato” per l’accoglienza.

Camp Italia ospita, come accennavo prima, programmi di lezioni teoriche e pratiche sull’uso di Second Life, ma anche mostre, conferenze, eventi, concerti e serate danzanti.

Su questo livello abbiamo un museo con aula conferenze, una mostra permanente sul Futurismo, corrente artistica nata in Italia all’inizio dello scorso secolo, un bar con tavolini al chiuso ed all’aperto, e naturalmente il grande muro con l’info point.

Qui troviamo anche 3 sistemi di teletrasporto. Quello interno alla sim lo trovate sotto al tabellone ed una freccia luminosa per terra lo indica. Gli altri due sistemi portano uno ad altri community gateway e l’altro ad alcune regioni di Second Life molto belle da visitare.

Su questo livello abbiamo le spiagge, la terrazza sul mare, il ristorante-pizzeria, il campeggio, la foresta, la vigna, ed il faro. E poi anche una pista per pattinare sul ghiaccio, la chiesetta, lo scorcio di alcuni palazzi di Venezia e il lungomare di Burano.

Questi luoghi sono stati costruiti per permettere ai principianti di imparare a muoversi ed interagire con gli oggetti, in Second Life.

Il tutto in ambiente sicuro, rilassante, e dotato delle maggiori attrazioni e novità tecnologiche esistenti in Second Life.

Vi sono dei percorsi con sentieri che ti portano sulle montagne innevate della sim: quello dietro alla Plaza arriva su una pista da pattinaggio dove ti viene offerto oltre al panorama mozzafiato anche dei pattini da ghiaccio e della cioccolata calda.

L’altro sentiero che porta alla chiesetta, costeggia la foresta e si inerpica su per i clivi impervi della sim fino alla cima: è stato costruito per permettere all’avatar principiante di imparare a camminare e muoversi a piedi nel metaverso di Second Life.

Sappiamo che gli inizi di Second Life possono risultare un po’ complicati finché non si impara ad usare il viewer ed a muoversi agevolmente: abbiamo costruito questa sim perchè i principianti possano sentirsi a loro agio ed imparare senza problemi, dagli strumenti base e quelli avanzati. 

Le Community Gateway sono un progetto della Linden Lab nato proprio per questo motivo.

Ai nuovi arrivati diciamo sempre: non abbiate fretta, imparate e sperimentate con calma.

Learning by doing!! Slowly and quietly, step by step: principianti lo siamo stati tutti 🙂

Camp Italia è una regione rated M ma di fatto ha delle regole di comportamento basate sul rispetto dell’altro e dei luoghi come se fosse rated G.

Su questa piazza trovi anche dei cartelloni che ti informano delle attività settimanali di Camp Italia e ti invitiamo ad aderire al gruppo “Camp Italia Resident” attraverso l’invito che ti è inviato all’ arrivo: iscriversi al gruppo ha il beneficio di restare informato.

Non dimenticate di prendere il landmark che viene dato al vostro arrivo così da poter tornare più facilmente.

Abbiamo anche un sito web e dei social network per stare in contatto con noi: li trovi all’info point sul muro della piazza.

Quando trovi tempo, ti invitiamo anche a visitare il nostro sito web all’url http://www.campitaliasecondlife.org

Ed ora, facciamo una passeggiata fino alla terrazza sul mare dove, se vogliamo possiamo fermarci al ristorante per una chiacchierata o per le vostre domande o, semplicemente, rilassarci godendoci il panorama.

CAMP ITALIA at VWMOCC21 – Parte 3 (ristorante area)

Chiacchiere in libertà su vino, gelato e pizza. E, naturalmente, sul nuovo corso per imparare l’utilizzo di Second Life che inizia Martedì 28 Settembre, e su un nuovo probabile corso di lingua italiana.

* VWMOOC = Virtual World Massive Open Online Course

** If you are inside the region, you need to use the teleport (on the ground under the big label at welcome area)

Info VWMOOC21 in Facebook > https://www.facebook.com/groups/vwmooc

Celebrating Venezia – II Edizione

ITA/ENG VERSION

“CELEBRATING VENEZIA”

Evento Tributo alla Mostra del Cinema di Venezia
Lungomare di Burano, 5 – 30 Settembre 2021

Camp Italia – Second Life

Nella seconda edizione dell’evento “Celebrating Venezia”, Camp Italia vuole celebrare la 78 MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA attraverso l’esposizione dei loghi storici delle edizioni della MOSTRA.

Di seguito il calendario di esposizione dei loghi storici sul Lungomare di Burano, in Camp Italia, Second Life:

  • – Settimana dal 5 all’11 Settembre: loghi dal 1932 al 1947
  • – Settimana dal 12 al 19 Settembre: loghi dal 1948 al 1962
  • – Settimana dal 20 al 30 Settembre: loghi dal 1963 al 1975

Durante l’Evento “Celebrating Venezia 78” si terranno le seguenti serate musicali:

CuoreNero Yuitza in Concerto

• venerdì 10 Settembre alle ore 22:30 ora italiana, 1:30pmSLT/PDT

Joaquin Gustav in Concerto

• giovedì 23 Settembre alle ore 23:00 ora italiana, 2:00pmSLT/PDT

Serata musicale con Catt Scorpio 

• giovedì 30 Settembre alle ore 23:00 ora italiana, 2:00pmSLT/PDT

La mostra dei loghi storici del Festival Internazionale del Cinema di Venezia è fruibile dal 5 al 30 Settembre presso il Lungomare di Burano, in Camp Italia-Second Life, dove è stata montata l’ installazione “Celebrating Venezia” che dà il nome all’Evento e dove si svolgono le serate musicali.

La Biennale di Venezia nasce nel 1895 ed è considerata tra le istituzioni culturali più note e prestigiose al mondo. All’avanguardia nella ricerca e nella diffusione delle nuove tendenze artistiche contemporanee, La Biennale di Venezia organizza in tutti i suoi Settori – Arte (1895), Architettura (1980), Cinema (1932), Danza (1999), Teatro (1934), Musica (1930) – attività espositive, performative, di ricerca e formazione.

La storia della Biennale di Venezia è documentata presso l’Archivio Storico nelle sedi a Marghera e al Padiglione Centrale ai Giardini (Biblioteca). Dal 1998 l’Esposizione d’Arte e la Mostra di Architettura hanno assunto una struttura organizzata secondo nuove linee guida. Negli anni recenti La Biennale ha promosso nuove attività Educational, il College, conferenze e convegni nella sua sede di Ca’ Giustinian.

La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica dall’anno della sua nascita (1932) si svolge al Lido di Venezia e negli anni ha mantenuto e accresciuto la sua posizione di grande prestigio internazionale, in forza della qualità delle selezioni, e anche della recente riqualificazione delle sue sale storiche, delle dotazioni tecnologiche. Inoltre, grazie alla creazione della nuova Sala Giardino, ha aumentato il numero dei posti destinato al pubblico di appassionati.

La Mostra internazionale d’arte cinematografica è il festival cinematografico che si svolge annualmente a Venezia, Italia (solitamente tra la fine del mese di agosto e l’inizio di settembre), nello storico Palazzo del Cinema sul lungomare Marconi (ed in altri edifici vicini o non lontani), al Lido di Venezia. Dopo l’Oscar, è la manifestazione cinematografica più antica al mondo: la prima edizione si tenne tra il 6 e il 21 agosto 1932 (mentre l’Academy Award, comunemente conosciuto come Premio Oscar, si svolge, in serata unica, dal 1929).

La mostra si inquadra nella più vasta attività della Biennale di Venezia, istituzione culturale fondata nel 1895, che dallo stesso anno organizzava la famosa Esposizione internazionale d’arte contemporanea e dal 1930 il Festival internazionale di musica contemporanea. La 76ª edizione si è tenuta dal 28 agosto al 7 settembre 2019.

Il premio principale che viene assegnato (assieme a diversi altri) è il Leone d’oro, che deve il suo nome al simbolo della città (il Leone di San Marco). Tale riconoscimento è considerato uno dei più importanti dal punto di vista della critica cinematografica, al pari di quelli assegnati nelle altre due principali rassegne cinematografiche europee, la Palma d’oro del Festival di Cannes e l’Orso d’oro del Festival internazionale del cinema di Berlino.

L’albo dei vincitori del Leone d’oro al miglior film della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia vanta nomi illustri della storia del cinema.

Per quel che riguarda i “buchi” dell’elenco, dal 1969 al 1972 la Mostra si svolse senza assegnazione di premi, mentre nel 1973 non venne organizzata. Nel 1974, 1975 e 1976 venne organizzata solo una sezione “cinema” nell’ambito della Biennale. Nel 1977 e 1978 venne organizzata solo una retrospettiva cinematografica sempre nell’ambito della Biennale. Nel 1979 la Mostra tornò ad essere organizzata ma senza assegnare premi. Prima del 1942, la “Coppa Mussolini” era “doppia” (miglior film italiano e miglior film straniero). I festival dal 1940 al 1942 non si svolsero nella città lagunare e per questo motivo non sempre vengono riconosciuti; i film vincitori di quelle tre edizioni furono comunque premiati con la “Coppa Mussolini”.

Enjoy!

Puoi visitare l’installazione e la mostra dei loghi sul lungomare di Burano, destinazione > Terrazza sul Mare del teletrasporto della sim, situato sotto al tabellone grande.

Taxi>

maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/127/64/23

Sito Web Ufficiale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 78. Edizione (2021)

https://www.labiennale.org/it/cinema/2021/78-mostra

ENG Version

“CELEBRATING VENEZIA”

Tribute event at the Venice Film Festival
Promenade of Burano, 5 – 30 September 2021

Camp Italia – Second Life

In the second edition of the “Celebrating Venezia”, Camp Italia wants to celebrate the 78 VENICE CINEMA FESTIVAL through the exhibition of the Historical Logos of the Festival edition.

  • – Week from 5 to 11 September: logos from 1932 to 1947
  • – Week from 12 to 19 September: logos from 1948 to 1962
  • – Week from 20 to 30 September: logos from 1963 to 1975

The following musical evenings will be held during the “Celebrating Venezia 78” event:

CuoreNero Yuitza in Concert

• Friday 10 September at 10:30 pm Italian time, 1:30 pmSLT/PDT

Joaquin Gustav in Concert

• Thursday 23 September at 23:00 Italian time, 2:00 pmSLT/PDT

Musical evening with Catt Scorpio

• Thursday 30th September at 23:00 Italian time, 2:00 pmSLT/PDT

The exhibition of the historical logos of the Venice International Film Festival is open from 5 to 30 September at the Lungomare di Burano, in Camp Italia-Second Life, where the “Celebrating Venezia” installation which gives its name to the event was mounted. and where the musical evenings take place.

The Venice Biennale was founded in 1895 and is considered one of the most famous and prestigious cultural institutions in the world. At the forefront of research and dissemination of new contemporary artistic trends, La Biennale di Venezia organizes in all its sectors – Art (1895), Architecture (1980), Cinema (1932), Dance (1999), Theater (1934), Music (1930) – exhibition, performance, research and training activities.

The history of the Venice Biennale is documented in the Historical Archives in the offices in Marghera and in the Central Pavilion in the Giardini (Library). Since 1998, the Art Exhibition and the Architecture Exhibition have taken on a structure organized according to new guidelines. In recent years, La Biennale has promoted new Educational activities, the College, conferences and conventions at its headquarters in Ca ‘Giustinian.

Since its birth (1932) the Venice International Film Festival has been held on the Lido of Venice and over the years it has maintained and increased its position of great international prestige, thanks to the quality of the selections, and also to the recent redevelopment of the its historic rooms, technological equipment. Furthermore, thanks to the creation of the new Garden Room, the number of seats destined for the public of enthusiasts has increased.

The International Film Festival is the film festival that takes place annually in Venice, Italy (usually between the end of August and the beginning of September), in the historic Palazzo del Cinema on the Marconi seafront (and in other nearby buildings or not far away), at the Lido of Venice. After the Oscar, it is the oldest film event in the world: the first edition was held between 6 and 21 August 1932 (while the Academy Award, commonly known as the Oscar Award, has been held in a single evening since 1929) .

The exhibition is part of the wider activity of the Venice Biennale, a cultural institution founded in 1895, which since the same year has organized the famous International Exhibition of Contemporary Art and since 1930 the International Festival of Contemporary Music. The 76th edition was held from 28 August to 7 September 2019.

The main prize that is awarded (along with several others) is the Golden Lion, which owes its name to the symbol of the city (the Lion of San Marco). This recognition is considered one of the most important from the point of view of film criticism, like those awarded in the other two main European film festivals, the Palme d’Or of the Cannes Film Festival and the Golden Bear of the International Film Festival. of Berlin.

The register of winners of the Golden Lion for best film at the Venice International Film Festival boasts illustrious names in the history of cinema.

As for the “holes” in the list, from 1969 to 1972 the exhibition took place without awarding prizes, while in 1973 it was not organized. In 1974, 1975 and 1976 only a “cinema” section was organized within the Biennale. In 1977 and 1978, only one film retrospective was organized, again as part of the Biennale. In 1979 the exhibition returned to being organized but without awarding prizes. Before 1942, the “Coppa Mussolini” was “double” (best Italian film and best foreign film). The festivals from 1940 to 1942 did not take place in the lagoon city and for this reason they are not always recognized; the winning films of those three editions were nevertheless awarded the “Coppa Mussolini”.

Enjoy!

You can visit the installation and the exhibition of logos on the seafront of Burano, destination> Terrace on the Sea of ​​the teleportation of the sim, located under the large board.

Taxi>

maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/127/64/23

Official Website of the Venice International Film Festival 78. Edition (2021)

https://www.labiennale.org/it/cinema/2021/78-mostra

Celebrating Venezia

Celebrating Venezia” è l’evento tributo che Camp Italia Gateway, regione educational e non-profit nella piattaforma di Second Life, rende alle celebrazioni del Cinema Italiano e internazionale di cui la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è espressione di grande rilievo e risalto nel panorama del Cinema mondiale.

Camp Italia, Lungomare di Burano, dal 5 al 30 Settembre 2021.

Taxi>
maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/127/64/23

Facebook Event>

https://fb.me/e/2qQn7f9qt

La Mostra del Cinema di Venezia.

Di seguito alcune info sull’edizione di quest’anno che si svolge a Venezia dall’ 1 all’11 Settembre 2021

La 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è organizzata dalla Biennale di Venezia e si terrà al Lido di Venezia dall’1 all’11 settembre 2021. La Mostra è riconosciuta ufficialmente dalla FIAPF (Federazione Internazionale delle Associazioni di Produttori Cinematografici).
La Mostra si propone di favorire la conoscenza e la diffusione del cinema internazionale in tutte le sue forme di arte, spettacolo e industria, in uno spirito di libertà e di dialogo. Una sezione è dedicata alla valorizzazione di operazioni di restauro di film classici per contribuire a una migliore conoscenza della storia del cinema, in particolare a vantaggio del pubblico dei giovani.


FILM
La selezione ufficiale comprende le sezioni Venezia 78, Fuori Concorso, Orizzonti, Biennale College – Cinema.
Le sezioni autonome e parallele, organizzate autonomamente secondo un proprio regolamento, comprendono la Settimana Internazionale della Critica e le Giornate degli Autori.

La 78. Mostra in numeri

I nuovi lungometraggi della Selezione Ufficiale sono 76
così suddivisi:
• 21 nella sezione Venezia 78 (Concorso)
• 19 nella sezione Fuori Concorso (di cui 10 documentari)
• 3 nella sezione Proiezioni Speciali
• 19 nella sezione Orizzonti
• 8 nella sezione Orizzonti Extra
• 6 nella sezione Biennale College – Cinema

I mediometraggi sono 2
così suddivisi:
• 2 nella sezione Proiezioni Speciali

I cortometraggi sono 18
così suddivisi:
• 3 nella sezione Fuori Concorso – Cortometraggi
• 12 nella sezione Orizzonti – Cortometraggi
• 2 nella sezione Orizzonti – Cortometraggi – Fuori Concorso
• 1 nella sezione Proiezioni Speciali

1 serie TV
• nella sezione Fuori Concorso – Series

Virtual Reality
• 37 opere selezionate di cui 24 in Concorso

Numero dei titoli proposti
3218 di cui:
1624 lungometraggi (198 italiani)
1474 cortometraggi

La Mostra per Paesi
Produzioni e coproduzioni dei film della Selezione ufficiale

ALBANIA
VERA ANDRRON DETIN (VERA DREAMS OF THE SEA) di KALTRINA KRASNIQI (Orizzonti)

ARABIA SAUDITA
AMIRA di MOHAMED DIAB (Orizzonti)

ARGENTINA
COMPETENCIA OFICIAL di GASTÓN DUPRAT, MARIANO COHN (Venezia 78)
NUESTROS DÍAS MÁS FELICES di SOL BERRUEZO PICHON-RIVIÈRE (Biennale College Cinema)

AUSTRALIA
THE POWER OF THE DOG di JANE CAMPION (Venezia 78)
JURASSIC WORLD AFTERMATH di RICHARD SNOWDON (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

BELGIO
FREAKS OUT di GABRIELE MAINETTI (Venezia 78)
ENNIO di GIUSEPPE TORNATORE (Fuori Concorso)
MA NUIT di ANTOINETTE BOULAT (Orizzonti Extra)

BOLIVIA
EL GRAN MOVIMIENTO di KIRO RUSSO (Orizzonti)

BRASILE
ATO di BÁRBARA PAZ (Orizzonti Cortometraggi – Fuori Concorso)
7 PRISIONEIROS di ALEXANDRE MORATTO (Orizzonti Extra)
LAVRYNTHOS di AMIR ADMONI (Biennale College Cinema – VR)

CAMBOGIA
BODENG SAR (WHITE BUILDING) di KAVICH NEANG (Orizzonti)

CANADA
DUNE di DENIS VILLENEUVE (Fuori Concorso)
SPACE EXPLORERS: THE ISS EXPERIENCE – EPISODI 1-2 di FÉLIX LAJEUNESSE, PAUL RAPHAËL (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

CILE
LOS HUESOS di CRISTÓBAL LEÓN, JOAQUÍN COCIÑA (Orizzonti Cortometraggi)

CINA
THE CARD COUNTER di PAUL SCHRADER (Venezia 78)
ENNIO di GIUSEPPE TORNATORE (Fuori Concorso)
BODENG SAR (WHITE BUILDING) di KAVICH NEANG (Orizzonti)
INU-OH di YUASA MASAAKI (Orizzonti)
TOU SHENG, JI DAN, ZUO YE BEN (HAIR TIE, EGG, HOMEWORK BOOKS)
di LUO RUNXIAO (Orizzonti Cortometraggi)
YI YUAN (THE FINAL WISH) di WANG HAIPEI, WANG SHANSHAN (Venice VR Expanded)
MIND VR EXPLORATION di DENG ZUYUN (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

COREA DEL SUD
PID POKATI MAI (NEW ABNORMAL) di SORAYOS PRAPAPAN (Orizzonti Cortometraggi)
TEARLESS di KIM GINA (Venice VR Expanded)

DANIMARCA
COSTA BRAVA di MOUNIA AKL (Orizzonti Extra)
END OF NIGHT di DAVID ADLER (Venice VR Expanded)
SPIRIT OF PLACE di DALE DEACON (Venice VR Expanded)

ECUADOR
AL ORIENTE di JOSÉ MARÍA AVILÉS (Biennale College Cinema)

EGITTO
AMIRA di MOHAMED DIAB (Orizzonti)

EMIRATI ARABI UNITI
DUNE di DENIS VILLENEUVE (Fuori Concorso)
AMIRA di MOHAMED DIAB (Orizzonti)
DON’T GET TOO COMFORTABLE di SHAIMA AL-TAMIMI (Orizzonti Cortometraggi)

ESTONIA
KAPITAN VOLKONOGOV BEZHAL (CAPTAIN VOLKONOGOV ESCAPED) di NATASHA MERKULOVA, ALEKSEY CHUPOV (Venezia 78)

FILIPPINE
ON THE JOB: THE MISSING 8 di ERIK MATTI (Venezia 78)

FINLANDIA
SOKEA MIES, JOKA EI HALUNNUT NÄHDÄ TITANICIA (THE BLIND MAN WHO DID NOT WANT TO SEE TITANIC) di TEEMU NIKKI (Orizzonti Extra)

FRANCIA
UN AUTRE MONDE di STÉPHANE BRIZÉ (Venezia 78)
AMERICA LATINA di FABIO D’INNOCENZO, DAMIANO D’INNOCENZO (Venezia 78)
L’ÉVÉNEMENT di AUDREY DIWAN (Venezia 78)
IL BUCO di MICHELANGELO FRAMMARTINO (Venezia 78)
SUNDOWN di MICHEL FRANCO (Venezia 78)
ILLUSIONS PERDUES di XAVIER GIANNOLI (Venezia 78)
ŻEBY NIE BYŁO ŚLADÓW (LEAVE NO TRACES) di JAN P. MATUSZYŃSKI (Venezia 78)
KAPITAN VOLKONOGOV BEZHAL (CAPTAIN VOLKONOGOV ESCAPED) di NATASHA MERKULOVA, ALEKSEY CHUPOV (Venezia 78)
IL BAMBINO NASCOSTO di ROBERTO ANDÒ (Fuori Concorso)
LES CHOSES HUMAINES di YVAN ATTAL (Fuori Concorso)
TRANCHÉES di LOUP BUREAU (Fuori Concorso)
VIAGGIO NEL CREPUSCOLO di AUGUSTO CONTENTO (Fuori Concorso)
REPUBLIC OF SILENCE di DIANA EL JEIROUDI (Fuori Concorso)
ATLANTIDE di YURI ANCARANI (Orizzonti)
À PLEIN TEMPS di ERIC GRAVEL (Orizzonti)
LES PROMESSES di THOMAS KRUITHOF (Orizzonti)
BODENG SAR (WHITE BUILDING) di KAVICH NEANG (Orizzonti)
WELA (ANATOMY OF TIME) di JAKRAWAL NILTHAMRONG (Orizzonti)
EL GRAN MOVIMIENTO di KIRO RUSSO (Orizzonti)
ONCE UPON A TIME IN CALCUTTA di ADITYA VIKRAM SENGUPTA (Orizzonti)
DESCENTE (4 AM) di MEHDI FIKRI (Orizzonti Cortometraggi)
LA FÉE DES ROBERTS di LÉAHN VIVIER-CHAPAS (Orizzonti Cortometraggi)
COSTA BRAVA di MOUNIA AKL (Orizzonti Extra)
MA NUIT di ANTOINETTE BOULAT (Orizzonti Extra)
END OF NIGHT di DAVID ADLER (Venice VR Expanded)
LA PLAGE DE SABLE ÉTOILÉ di NINA BARBIER, HSIN-CHIEN HUANG (Venice VR Expanded)
GLIMPSE di CLEARY BENJAMIN, MICHAEL O’CONNOR (Venice VR Expanded)
BEDLAM di MAT COLLISHAW (Venice VR Expanded)
LE BAL DE PARIS DE BLANCA LI di BLANCA LI (Venice VR Expanded)
GOLIATH: PLAYING WITH REALITY di BARRY GENE MURPHY, MAY ABDALLA (Venice VR Expanded)
MASKMAKER di BALTHAZAR AUXIETRE (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

GERMANIA
IL BUCO di MICHELANGELO FRAMMARTINO (Venezia 78)
SPENCER di PABLO LARRAÍN (Venezia 78)
REPUBLIC OF SILENCE di DIANA EL JEIROUDI (Fuori Concorso)
IL PARADISO DEL PAVONE di LAURA BISPURI (Orizzonti)
NOSORIH (RHINO) di OLEH SENTSOV (Orizzonti)
LAND OF DREAMS di SHIRIN NESHAT, SHOJA AZARI (Orizzonti Extra)
GENESIS di JOERG COURTIAL (Venice VR Expanded)
LE BAL DE PARIS DE BLANCA LI di BLANCA LI (Venice VR Expanded)
MYRIAD.WHERE WE CONNECT. |VR EXPERIENCE di LENA THIELE, SEBASTIAN BAURMANN, DIRK HOFFMANN (Venice VR Expanded)
EXPLORING HOME di SARA LISA VOGL (Venice VR Expanded)
KUSUNDA di FELIX GAEDTKE, GAYATRI PARAMESWARAN (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

GIAPPONE
ENNIO di GIUSEPPE TORNATORE (Fuori Concorso)
INU-OH di YUASA MASAAKI (Orizzonti)
KANOYAMA (THE LAST DAY) di YAMASHITA MOMI (Orizzonti Cortometraggi)
CLAP di KEISUKE ITOH (Venice VR Expanded)
MARE di RUI GUERREIRO (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

GIORDANIA
DUNE di DENIS VILLENEUVE (Fuori Concorso)
AMIRA di MOHAMED DIAB (Orizzonti)

GRECIA
THE LOST DAUGHTERdi MAGGIE GYLLENHAAL (Venezia 78)

INDIA
ONCE UPON A TIME IN CALCUTTA di ADITYA VIKRAM SENGUPTA (Orizzonti)

IRLANDA
FALL OF THE IBIS KING di JOSH O’CAOIMH, MIKAI GERONIMO (Orizzonti Cortometraggi)
GLIMPSE di CLEARY BENJAMIN, MICHAEL O’CONNOR (Venice VR Expanded)

ISRAELE
THE LOST DAUGHTERdi MAGGIE GYLLENHAAL (Venezia 78)

ITALIA
AMERICA LATINA di DAMIANO D’INNOCENZO, FABIO D’INNOCENZO (Venezia 78)
IL BUCO di MICHELANGELO FRAMMARTINO (Venezia 78)
FREAKS OUT di GABRIELE MAINETTI (Venezia 78)
QUI RIDO IO di MARIO MARTONE (Venezia 78)
È STATA LA MANO DI DIO di PAOLO SORRENTINO (Venezia 78)
IL BAMBINO NASCOSTO di ROBERTO ANDÒ (Fuori Concorso)
ARIAFERMA di LEONARDO DI COSTANZO (Fuori Concorso)
LA SCUOLA CATTOLICA di STEFANO MORDINI (Fuori Concorso)
VIAGGIO NEL CREPUSCOLO di AUGUSTO CONTENTO (Fuori Concorso)
DEANDRÉ#DEANDRÉ STORIA DI UN IMPIEGATO di ROBERTA LENA (Fuori Concorso)
DJANGO & DJANGO di LUCA REA (Fuori Concorso)
ENNIO di GIUSEPPE TORNATORE (Fuori Concorso)
EZIO BOSSO. LE COSE CHE RESTANO di GIORGIO VERDELLI (Fuori Concorso)
ATLANTIDE di YURI ANCARANI (Orizzonti)
IL PARADISO DEL PAVONE di LAURA BISPURI (Orizzonti)
IL TURNO di CHIARA MAROTTA, LORIS GIUSEPPE NESE (Orizzonti Cortometraggi)
PREGHIERA DELLA SERA (DIARIO DI UNA PASSEGGIATA) di GIUSEPPE PICCIONI (Orizzonti Cortometraggi – Fuori Concorso)
LA RAGAZZA HA VOLATO di WILMA LABATE (Orizzonti Extra)
LA MACCHINA DELLE IMMAGINI DI ALFREDO C. di ROLAND SEJKO (Orizzonti Extra)
RICOSTRUIRE INSIEME – BIENNALE ARCHITETTURA 2021 di GRAZIANO CONVERSANO (Proiezioni Speciali)
INFERNO ROSSO. JOE D’AMATO SULLA VIA DELL’ECCESSO di MANLIO GOMARASCA, MASSIMILIANO ZANIN (Proiezioni Speciali)
PIETRO IL GRANDE di ANTONELLO SARNO (Proiezioni Speciali)
LE 7 GIORNATE DI BERGAMO di SIMONA VENTURA (Proiezioni Speciali)
LA SANTA PICCOLA di SILVIA BRUNELLI (Biennale College Cinema)
LA TANA di BEATRICE BALDACCI (Biennale College Cinema)
LA BIENNALE DI VENEZIA: IL CINEMA AL TEMPO DEL COVID di ANDREA SEGRE (Proiezioni Speciali)
IL DUBBIO – EPISODIO 2 di MATTEO LONARDI (Venice VR Expanded)
MONTEGELATO di DAVIDE RAPP (Venice VR Expanded)

KAZAKISTAN
REEDUCATED di SAM WOLSON, BEN MAUK, NICHOLAS RUBIN, MATT HUYNH (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

KOSOVO
VERA ANDRRON DETIN (VERA DREAMS OF THE SEA) di KALTRINA KRASNIQI (Orizzonti)

LETTONIA
MIRACOL (MIRACLE) di BOGDAN GEORGE APETRI (Orizzonti)

LIBANO
COSTA BRAVA di MOUNIA AKL (Orizzonti Extra)

LITUANIA
PILIGRIMAI (PILGRIMS) di LAURYNAS BAREISA (Orizzonti)
TECHNO, MAMA di SAULIUS BARADINSKAS (Orizzonti Cortometraggi)

LUSSEMBURGO
LE BAL DE PARIS DE BLANCA LI di BLANCA LI (Venice VR Expanded)

MACEDONIA DEL NORD
VERA ANDRRON DETIN (VERA DREAMS OF THE SEA) di KALTRINA KRASNIQI (Orizzonti)

MESSICO
SUNDOWN di MICHEL FRANCO (Venezia 78)
LA CAJA di LORENZO VIGAS (Venezia 78)
EL HOYO EN LA CERCA di JOAQUÍN DEL PASO (Orizzonti)
EL OTRO TOM di RODRIGO PLÁ, LAURA SANTULLO (Orizzonti)

MYANMAR
SAD FILM di VASILI (PSEUDONYM) (Fuori Concorso – Cortometraggi)

NEPAL
KUSUNDA di FELIX GAEDTKE, GAYATRI PARAMESWARAN (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

NORVEGIA
DUNE di DENIS VILLENEUVE (Fuori Concorso)
ONCE UPON A TIME IN CALCUTTA di ADITYA VIKRAM SENGUPTA (Orizzonti)
COSTA BRAVA di MOUNIA AKL (Orizzonti Extra)

NUOVA ZELANDA
THE POWER OF THE DOG di JANE CAMPION (Venezia 78)

PAESI BASSI
SAD FILM di VASILI (PSEUDONYM) (Fuori Concorso – Cortometraggi)
WELA (ANATOMY OF TIME) di JAKRAWAL NILTHAMRONG (Orizzonti)
DON’T GET TOO COMFORTABLE di SHAIMA AL-TAMIMI (Orizzonti Cortometraggi)
ANGELS OF AMSTERDAM di ANNA ABRAHAMS, AVINASH CHANGA (Venice VR Expanded)

PAKISTAN
MULAQAT (SANDSTORM) di SEEMAB GUL (Orizzonti Cortometraggi)

PERÙ
LAVRYNTHOS di AMIR ADMONI (Biennale College Cinema – VR)

POLONIA
ŻEBY NIE BYŁO ŚLADÓW (LEAVE NO TRACES) di JAN P. MATUSZYŃSKI (Venezia 78)
EL HOYO EN LA CERCA di JOAQUÍN DEL PASO (Orizzonti)
NOSORIH (RHINO) di OLEH SENTSOV (Orizzonti)

QATAR
REPUBLIC OF SILENCE di DIANA EL JEIROUDI (Fuori Concorso)
ATLANTIDE di YURI ANCARANI (Orizzonti)
BODENG SAR (WHITE BUILDING) di KAVICH NEANG (Orizzonti)
EL GRAN MOVIMIENTO di KIRO RUSSO (Orizzonti)
DON’T GET TOO COMFORTABLE di SHAIMA AL-TAMIMI (Orizzonti Cortometraggi)
COSTA BRAVA di MOUNIA AKL (Orizzonti Extra)
LAND OF DREAMS di SHIRIN NESHAT, SHOJA AZARI (Orizzonti Extra)

REPUBBLICA CECA
ŻEBY NIE BYŁO ŚLADÓW (LEAVE NO TRACES) di JAN P. MATUSZYŃSKI (Venezia 78)
MIRACOL (MIRACLE) di BOGDAN GEORGE APETRI (Orizzonti)
CENZORKA (107 MOTHERS) di PETER KEREKES (Orizzonti)

REPUBBLICA SLOVACCA
CENZORKA (107 MOTHERS) di PETER KEREKES (Orizzonti)

ROMANIA
PLASTIC SEMIOTIC di RADU JUDE (Fuori Concorso – Cortometraggi)
MIRACOL (MIRACLE) di BOGDAN GEORGE APETRI (Orizzonti)

RUSSIA
KAPITAN VOLKONOGOV BEZHAL (CAPTAIN VOLKONOGOV ESCAPED) di NATASHA MERKULOVA, ALEKSEY CHUPOV (Venezia 78)
MAMA, YA DOMA (MAMA, I’M HOME) di VLADIMIR BITOKOV (Orizzonti Extra)
GES – 2 di NASTIA KORKIA (Proiezioni Speciali)

SINGAPORE
WELA (ANATOMY OF TIME) di JAKRAWAL NILTHAMRONG (Orizzonti)
PID POKATI MAI (NEW ABNORMAL) di SORAYOS PRAPAPAN (Orizzonti Cortometraggi)

SIRIA
REPUBLIC OF SILENCE di DIANA EL JEIROUDI (Fuori Concorso)

SLOVENIA
LA RAGAZZA HA VOLATO di WILMA LABATE (Orizzonti Extra)

SPAGNA
MADRES PARALELAS di PEDRO ALMODÓVAR (Venezia 78)
COMPETENCIA OFICIAL di GASTÓN DUPRAT, MARIANO COHN (Venezia 78)
QUI RIDO IO di MARIO MARTONE (Venezia 78)
HELTZEAR di MIKEL GURREA (Orizzonti Cortometraggi)
COSTA BRAVA di MOUNIA AKL (Orizzonti Extra)
IL DUBBIO – EPISODIO 2 di MATTEO LONARDI (Venice VR Expanded)

SUDAFRICA
SPIRIT OF PLACE di DALE DEACON (Venice VR Expanded)
BLISS IN THE EAR OF A STORM di ADAM LIEBER, HAL SORTA (Venice VR Expanded)
CONTAINER di MEGHNA SINGH, SIMON WOOD (Venice VR Expanded)

SVEZIA
SUNDOWN di MICHEL FRANCO (Venezia 78)
COSTA BRAVA di MOUNIA AKL (Orizzonti Extra)
KUSUNDA di FELIX GAEDTKE, GAYATRI PARAMESWARAN (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)
MARE di RUI GUERREIRO (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)
WRAITH: THE OBLIVION – AFTERLIFE di ERIK ODELDAHL (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

SVIZZERA
ARIAFERMA di LEONARDO DI COSTANZO (Fuori Concorso)
EL GRAN MOVIMIENTO di KIRO RUSSO (Orizzonti)
CAVES di CARLOS ISABEL GARCIA (Venice VR Expanded)
KUSUNDA di FELIX GAEDTKE, GAYATRI PARAMESWARAN (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

TAIWAN
LIANG YE BU NENG LIU (THE NIGHT) di TSAI MING-LIANG (Fuori Concorso – Cortometraggi)
PU BU (THE FALLS) di CHUNG MONG-HONG (Orizzonti)
LA PLAGE DE SABLE ÉTOILÉ (THE STARRY SAND BEACH) di NINA BARBIER, HSIN-CHIEN HUANG (Venice VR Expanded)
BEDLAM di MAT COLLISHAW (Venice VR Expanded)
LUN HUI (SAMSARA) COMPLETE PART 1 AND 2 VERSION di HSIN-CHIEN HUANG (Venice VR Expanded)
BING MEI GUEI (THE SICK ROSE) di TANG ZHI-ZHONG, HUANG YUN (Venice VR Expanded)
IN THE MIST di CHOU TUNG-YEN (Evento Speciale VR – Fuori Concorso)
KUSUNDA di FELIX GAEDTKE, GAYATRI PARAMESWARAN (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)
THAILANDIA
WELA (ANATOMY OF TIME) di JAKRAWAL NILTHAMRONG (Orizzonti)
PID POKATI MAI (NEW ABNORMAL) di SORAYOS PRAPAPAN (Orizzonti Cortometraggi)

UCRAINA
VIDBLYSK (REFLECTION) di VALENTYN VASYANOVYCH (Venezia 78)
CENZORKA (107 MOTHERS) di PETER KEREKES (Orizzonti)
NOSORIH (RHINO) di OLEH SENTSOV (Orizzonti)

UK
THE LOST DAUGHTERdi MAGGIE GYLLENHAAL (Venezia 78)
SPENCER di PABLO LARRAÍN (Venezia 78)
THE CARD COUNTER di PAUL SCHRADER (Venezia 78)
THE LAST DUEL di RIDLEY SCOTT (Fuori Concorso)
BECOMING LED ZEPPELIN di BERNARD MACMAHON (Fuori Concorso)
LAST NIGHT IN SOHO di EDGAR WRIGHT (Fuori Concorso)
TRUE THINGS di HARRY WOOTLIFF (Orizzonti)
GLIMPSE di CLEARY BENJAMIN, MICHAEL O’CONNOR (Venice VR Expanded)
BEDLAM di MAT COLLISHAW (Venice VR Expanded)
BLISS IN THE EAR OF A STORM di ADAM LIEBER, HAL SORTA (Venice VR Expanded)
GOLIATH: PLAYING WITH REALITY di BARRY GENE MURPHY, MAY ABDALLA (Venice VR Expanded)
THE LAST WORKER di JÖRG TITTEL (Venice VR Expanded)
MICRO MONSTERS WITH DAVID ATTENBOROUGH di ELLIOT GRAVES (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)
KNOT: A TRILOGY di GLEN NEATH, DAVID ROSENBERG (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)
JURASSIC WORLD AFTERMATH di RICHARD SNOWDON (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

UNGHERIA
DUNE di DENIS VILLENEUVE (Fuori Concorso)

USA
MONA LISA AND THE BLOOD MOON di ANA LILY AMIRPOUR (Venezia 78)
THE LOST DAUGHTERdi MAGGIE GYLLENHAAL (Venezia 78)
THE CARD COUNTER di PAUL SCHRADER (Venezia 78)
LA CAJA di LORENZO VIGAS (Venezia 78)
HALLOWEEN KILLS di DAVID GORDON GREEN (Fuori Concorso)
THE LAST DUEL di RIDLEY SCOTT (Fuori Concorso)
SCENES FROM A MARRIAGE (SERIE COMPLETA DI 5 EPISODI) di HAGAI LEVI (Fuori Concorso – Series)
OLD HENRY di POTSY PONCIROLI (Fuori Concorso)
DUNE di DENIS VILLENEUVE (Fuori Concorso)
LIFE OF CRIME 1984-2020 di JON ALPERT (Fuori Concorso)
HALLELUJAH: LEONARD COHEN, A JOURNEY, A SONG di DANIEL GELLER, DAYNA GOLDFINE (Fuori Concorso)
BECOMING LED ZEPPELIN di BERNARD MACMAHON (Fuori Concorso)
ATLANTIDE di YURI ANCARANI (Orizzonti)
EL OTRO TOM di RODRIGO PLÁ, LAURA SANTULLO (Orizzonti)
DON’T GET TOO COMFORTABLE di SHAIMA AL-TAMIMI (Orizzonti Cortometraggi)
LAND OF DREAMS di SHIRIN NESHAT, SHOJA AZARI (Orizzonti Extra)
MON PÈRE, LE DIABLE di ELLIE FOUMBI (Biennale College Cinema)
THE CATHEDRAL di RICKY D’AMBROSE (Biennale College Cinema)
TEARLESS di KIM GINA (Venice VR Expanded)
BLISS IN THE EAR OF A STORM di ADAM LIEBER, HAL SORTA (Venice VR Expanded)
ANANDALA di KEVIN MACK (Venice VR Expanded)
THE SEVERANCE THEORY: WELCOME TO RESPITE di LYNDSIE SCOGGIN (Venice VR Expanded)
MICRO MONSTERS WITH DAVID ATTENBOROUGH di ELLIOT GRAVES (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)
SPACE EXPLORERS: THE ISS EXPERIENCE – EPISODI 1-2 di FÉLIX LAJEUNESSE, PAUL RAPHAËL (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)
SAM & MAX: THIS TIME IT’S VIRTUAL! di MICHAEL LEVINE (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)
JURASSIC WORLD AFTERMATH di RICHARD SNOWDON (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)
REEDUCATED di SAM WOLSON, BEN MAUK, NICHOLAS RUBIN, MATT HUYNH (Best of VR Expanded – Fuori Concorso)

YEMEN
DON’T GET TOO COMFORTABLE di SHAIMA AL-TAMIMI (Orizzonti Cortometraggi)

Sito Web:

https://www.labiennale.org/it/cinema/2021/78-mostra