Trentuno anni per non dimenticare

Trentuno anni da quel funesto 23 Maggio 1992.

Trentuno anni per ribellarsi, trentuno anni per dire che “No” non hanno vinto loro, i mafiosi.

Ma nemmeno l’antimafia di comodo, quella che fa da paravento al riciclo del male.

Trentuno anni per non dimenticare!

Per continuare, incessantemente, a dire No ai soprusi.

Noi lo vogliamo ricordare così, il nostro giudice Falcone: mentre andava a testa alta verso una morte certa.

Lui, Giovanni Falcone. E poi la moglie, Francesca Morvillo, che dentro la consapevolezza di un destino atroce non volle mai abbandonare il suo Giovanni.

E gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro che, incuranti del rischio, mai vollero lasciare solo il Giudice Falcone.

Oggi, li vogliamo ricordare con la sobrietà di queste righe, ed una corona di fiori ai piedi della targa che, tre anni fa, abbiamo voluto intitolare a lui, Giovanni Falcone, ed al giudice Paolo Borsellino.

Nella piazza principale di Camp Italia.

Come sempre, come ogni anno. Per ricordare che la lotta alla mafia non può né deve fermarsi.

Che la lotta alla mafia deve proseguire senza sosta, nel cosiddetto mondo reale così come in quello virtuale.

Ed allora oggi, qui in Camp Italia, vogliamo rendere onore a questi Uomini, questi Santi, questi Eroi.

Perché le loro idee camminano sulle nostre gambe!!

Thirty-one years since that fatal May 23, 1992.

Thirty-one years to rebel, thirty-one years to say that ‘No’ they didn’t win, the mafia.

But not even the anti-mafia of convenience, the one that is the screen for the recycling of evil.

Thirty-one years not to forget!

To continue, incessantly, to say No to abuses.

We want to remember him like this, our judge Falcone: as he went with his head held high towards a certain death.

Him, Giovanni Falcone. And then his wife, Francesca Morvillo, who within the awareness of an atrocious destiny never wanted to abandon his Giovanni.

And the agents of the escort Vito Schifani, Rocco Dicillo and Antonio Montinaro who, regardless of the risk, never wanted to leave Judge Falcone alone.

Today, we want to remember them with the sobriety of these lines, and a wreath at the foot of the plaque that, three years ago, we wanted to name him, Giovanni Falcone, and Judge Paolo Borsellino.

In the main square of Camp Italia.

As always, as every year. To remember that the fight against the mafia cannot and must not stop.

That the fight against the mafia must continue unabated, in the so-called real world as well as in the virtual one.

And so today, here in Camp Italia, we want to honor these Men, these Saints, these Heroes.

Because their ideas walk on our legs!!

Evento in Camp Italia

Info in FB:

https://www.facebook.com/events/1436137077210576

In Ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Evento libero, perché chi vuole possa rendere onore anche in ambiente virtuale a questi Eroi senza obsolete cerimonie, ma nel silenzio della propria coscienza.

Link diretto (solo da computer):

https://maps.secondlife.com/secondlife/Camp%20Italia/126/64/23

Le candele della preghiera

Durante l’evento, chi volesse può acquistare per 0 lindens una candela della preghiera ed accenderla.

Le candele sono state sistemate ai piedi della corona di fiori.

Le candele verranno restituite alla fine dell’evento, il 31 maggio.

******

During the event, those who wish can buy a prayer candle for 0 lindens and light it. 

The candles were placed at the foot of the wreath. 

Candles will be returned at the end of the event, on May 31.

Thank You much to His Highness Jacon Cortés de Bexar, Crown Prince of Antiquity in Second Life

Pubblicato da campitaliagateway

Projects in Virtual Environment of Second Life

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.