Stop the Violence. Serata conclusiva

Nella serata conclusiva dei 16 Giorni di Attivismo contro la violenza e sulle donne, Camp Italia vuole chiudere l’evento “Stop the Violence” con un messaggio augurale perchè si possa costruire un mondo migliore e, nel contempo, ricordare l’anniversario della “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani” che venne sottoscritta a Parigi il 10 Dicembre 1948.

Di seguito il messaggio di Dadi88, autrice della mostra fotografica “No Violence” che ci accompagnati in questi sedici giorni di attivismo contro la violenza di genere.

«Stop the violence è un evento voluto dallo staff di Camp Italia, l’evento tocca il tema della violenza sulle donne. Quando sono stata contattata per esporre i miei scatti ne sono stata felice, tento sempre di comunicare e far capire qualcosa quando scatto. Mi sono sempre detta che la violenza a mille sfumature, non è solo il colore violaceo dei lividi, la violenza è qualcosa che parte dalla psiche di una persona, non parlo mai di violenza sulle donne perchè è un discorso troppo ristretto, preferisco non avere i paraocchi e ammettere che la violenza non è corretta a prescindere e che quindi (purtroppo) è giusto parlare di violenza di genere. … i miei scatti trattano numerosi tipi di violenza C’è sempre qualcosa che manca quando si usa violenza, sapete cos’è? Qualcuno penserà all’amore al rispetto e a tante altre di queste cose, ma secondo me quello che manca davvero è la memoria, mi spiego meglio… l’essere umano dimentica sempre più spesso che soltanto gli oggetti si possono possedere e che la bellezza umana è data da ciò che ci rende diversi. …. è intollerabile nascondersi dietro la parola “amore” per giustificare gesti vili, come è intollerabile ammazzare, bullizzare, giudicare scelte fatte da altri solo perchè “non normali ai nostri occhi. Ogni persona dovrebbe essere giudice di se stessa! Concludo dicendo: Grazie a tutti coloro che hanno apprezzato i miei scatti, grazie a CAMP ITALIA per l’ospitalità».

Alle 22:45 ora italiana del 10 Dicembre 2020, 1:45pm SLT, si apre la serata con un messaggio di accoglienza e ringraziamento da parte del team di Camp Italia.

#16Days #orangetheworld #GenerationEquality

A seguire, alle 23:00 ora italiana, 2:00pm SLT, si terrà il concerto del pianista Fernando Scribe.

Alla mezzanotte italiana, 3:00pm SLT, la cantante Samm Qendra chiude l’evento “Stop the Violence” edizione 2020.

Non mancate!

Pubblicato da campitaliagateway

Projects in Virtual Environment of Second Life

One thought on “Stop the Violence. Serata conclusiva

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.